Gestisce l'intero iter, dalla restituzione del rilievo plano-altimetrico alla realizzazione del modello digitale del terreno. La procedura è completamente automatizzata all'interno dell'ambiente grafico di AutoCAD ed AutoCAD LT senza la necessità di files esterni DXF per scambi di dati.
I dati vengono direttamente importati e generati in formato DWG.

Le fasi gestite sono:

  • acquisizione dati direttamente dalla stazione totale
  • calcolo e compensazione delle poligonali
  • restituzione dei punti di dettaglio e delle stazioni direttamente nell'editor grafico di AutoCAD
  • creazione del modello a falde triangolari del terreno
  • disegno della planimetria a curve di livello
  • estrazione profili longitudinali lungo punti, rette, polilinee e clotoidi, sia dal modello a falde triangolari che da quello a curve di livello
  • progettazione di livellette direttamente sui profili disegnati in AutoCAD

Potenzialità

  • Possibilità di rigenerare modelli ed estrarre profili e sezioni su curve di livello partendo dalla digitalizzazione di cartografie Raster purché siano indicate quote e curve di livello in qualsiasi forma.
  • Possibilità di recupero di piani quotati, curve, sezioni da vecchi disegni o da file dwg/dxf prodotti con altri software. Quote, distanze, pendenze, aree e perimetri vengono calcolate e quotate in AutoCAD tenendo conto di eventuali fattori di scala diversi lungo gli assi X e Y.
  • Sono disponibili comandi specifici che consentono operazioni tipicamente topografiche quali:
    • inserimento di nuovi punti nel piano quotato,
    • modifica del modello a falde triangolari (aggiunta, eliminazione e modifica dei triangoli generati dal calcolo) con salvataggio del modello originale e di quello modificato
    • disegno di scarpate,
    • rototraslazione rigida ai minimi quadratici,
    • numerose altre (vedi Funzionalità)
    • calcolo volumi (vedi apposita sezione)