Richiesta informazioni
Contatti
Supporto
Menu

Ricerca Fughe GAS

Caratteristiche

  • Integra i più diffusi «strumenti di misura»
  • Rileva la posizione GPS
  • Visualizza su cartografia le misure effettuate
  • Guida l’operatore sul grafo della rete da verificare
  • Compara graficamente la rete da controllare e quella controllata
  • Controlla la velocità del mezzo per la validazione dell’ispezione
  • Automatizza la produzione di reportistica specifica

Sistema automatizzato per la rilevazione delle dispersioni e tracciamento GPS dell’attività di verifica


SNIFFY automatizza il processo delle attività di “Ispezioni Programmate”. L’applicativo analizza ed associa automaticamente le coordinate GPS, registrate assieme ai parametri di rilievo, alle tubazioni interrate che sono rappresentate all’ interno di un sistema GIS.

SNIFFY elabora ed evidenzia anomalie, confronta l’eseguito col programmato ed estrae i valori dei parametri necessari a completare, assieme ad alcuni dati amministrativi, i report richiesti specifici. Permette inoltre di visualizzare i dati della verifica delle dispersioni di rete e di confrontarli con le fughe evidenziate in fase di ricerca programmata.

SNIFFY | Ricerca ed ispezioni fughe GAS

Moduli e funzionalità

La soluzione si compone di due moduli, SNIFFY CAR e SNIFFY I/O.

SNIFFY CARSNIFFY I/O

Modulo da installare sul mezzo dedicato alla ricerca delle dispersioni che nel dettaglio permette:

  • Possibilità di localizzare esattamente le dispersioni sulla rete: oltre a marcare automaticamente con dei simboli colorati i valori sopra soglia, si da la possibilità all’operatore di segnalare il punto in cui la dispersione è più consistente inserendola con un semplice click sulla mappa nella posizione desiderata. Alla dispersione, oltre ad associare il valore di ppm, è possibile aggiungere delle note e commenti.
  • Invio mail – All’inserimento di una dispersione, è possibile impostare il sistema perché invii una mail ad una lista di indirizzi preconfigurata. La mail contiene un estratto mappa con l’indicazione della dispersione, la sua descrizione, i valori di ppm, le coordinate ed eventualmente anche delle foto. La mail può essere inviata automaticamente (senza che l’operatore se ne accorga) oppure può essere proposta in modo che l’operatore possa editarla e confermarne l’invio. Nel caso di mancata connessione, le mail verranno tenute in memoria ed inviate non appena la connessione torni disponibile.
  • Possibilità di allegare delle foto agli oggetti – Ad alcuni oggetti è possibile associare delle immagini come ad esempio delle fotografie scattate da apparecchi collegati al pc.
  • Possibilità di marcare una tubazione come ispezionata – Nel caso si presentassero problemi di ricezione dei dati GPS è possibile marcare le tubazioni ispezionate ma non evidenziate come tali, con un semplice click sulla mappa.
  • Possibilità di marcare una tubazione come ‘ispezionata manualmente’ – Nel caso di ispezione a piedi di alcune tubazioni è possibile, una volta rientrati a bordo, segnalare le tubazioni come ispezionate manualmente.
  • Possibilità di inserire manualmente delle interruzioni sulla rete – Nel caso si fosse impossibilitati a proseguire l’ispezione causa un’interruzione (cantiere, proprietà privata, …) è possibile segnalarlo in cartografia. In questo modo viene certificato che l’ispezione non è stata completata a causa di una qualche interruzione.
  • Possibilità di visualizzare le informazioni su un determinato oggetto.
  • Possibilità di correggere eventuali errori – In caso di errore, è possibile eliminare uno degli oggetti inseriti.
    Rilievi – E’ possibile inserire nella mappa degli oggetti (a seconda di tipologie preconfigurate) con la facoltà di aggiungere informazioni, allegare delle immagini ed inviare una mail di notifica. Sniffy può essere quindi anche un software di rilievo per integrare la propria banca dati.
  • Interfaccia con i più comuni rilevatori di gas.
  • Navigatore integrato.
  • Output – File cartografici in formato shp degli oggetti rilevati, della rete ispezionata e dei tratti non ispezionati.
Modulo da installare su PC per la preparazione dei dati. Con tale modulo è possibile:

  • in fase di Pre-elaborazione
    • Preparare la cartografia esattamente come occorre al modulo SniffyCAR
    • Assegnare il nome via alle tubazioni. Se nei dati di input manca il nome della via, il sistema lo può aggiungere.
    • Stima della lunghezza della rete da ispezionare e di quella di fatturazione (in cui tubazioni parallele vengono conteggiate solo una volta). Permettendo così di comprendere il lavoro che dovrà essere svolto in seguito.
  • in fase di Post-elaborazione
    • Generazione dei file di report a partire dai file prodotti dal modulo SniffyCAR ( SHP con le informazioni necessarie e Report così come richiesti dall’Autorità dell’Energia). Tale funzionalità permette di certificare sempre il lavoro svolto.
    • Calcolo della lunghezza della rete ispezionata e della lunghezza di fatturazione. Permette di espilicitare il lavoro svolto in modo da conoscere la percentuale di rete ispezionata e di facilitarne un’eventuale fatturazione dell’operato.
    • Gestione della singola passata d’ispezione o della doppia verifica. E’ infatti possibile che per l’ispezione di alcune aree venga richiesto di passare due volte (andata e ritorno) sulla tubazione.