0461 402122 9:00 - 12:00 | 14:00 - 17:00
Richiesta informazioni
Contatti
Supporto
Menu

PNRR Idrico per la Digitalizzazione e Monitoraggio delle Reti

News pubblicata il 22 Marzo 2022
idrico Innovazione PNRR Reti tecnologiche water

360 Mln€ entro 19.04.2022 e 270 Mln€ entro 31.10.2022 per Digitalizzare e Monitorare le Reti e ridurre le Perdite

Tempi strettissimi per valutare la propria capacità, partendo dai dati disponibili, di impostare e realizzare un Progetto credibile e Realizzabile entro gli stretti tempi imposti dal Bando M2C4-I4.2

 

Chi siamo

I&S Informatica e Servizi s.r.l. è una società d’Ingegneria con conoscenze del Dominio Idrico e di Informatica Tecnica Territoriale e Partner tecnologico di riferimento per alcune Utilities italiane.

Come ti supportiamo

I&S mette a disposizione la propria 20ennale esperienza nel creare Sistemi GIS (Asset Management) orientati al rilievo e manutenzione del dato rendendo autonomo il cliente nella gestione del sistema dopo la fase di avviamento.
Abbiamo appena ultimato un impianto di Rete Idrica 3D con la relativa Distrettualizzazione e Modellazione per un compendio di 12 comuni e 50.000 abitanti, 634 Km, 21.000 tubazioni.
Gli elementi geometrici dei parametri M1b, M2 e M3 necessari a simulare le proposte progettuali dell’avviso PNRR vengono calcolati in automatico.

Richiedi informazioni

I&S, partner tecnologico di riferimento per le maggiori Utilities italiane, è disponibile a dare il proprio Supporto Tecnico per la predisposizione delle proposte progettuali dell’avviso PNRR per interventi di miglioramento e meccanizzazione della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, con particolare riferimento a strumentazione hardware e software IOT per:

  • distribuzione automatizzata di materiali per la raccolta differenziata;
  • certificazione del servizio di raccolta porta a porta tramite lettura RFID, NFC, Barcode e trasmissione dati;
  • monitoraggio georeferenziato di mezzi e percorsi di servizio (fleet management);
  • sistemi di navigazione assistita per il servizio di igiene urbana;
  • centri di raccolta;
  • adozione Tariffa Puntuale.

Richiedi informazioni

Da mercoledì 6 a venerdì 8 marzo torna a Girona con la sua terza edizione #wasteinprogress, il Forum Internazionale sulla gestione dei rifiuti.

I&S Informatica e Servizi sarà presente per la prima volta alla Fiera con uno stand in area Business Expo e presso la Exhibition Area per presentare la piattaforma software e tutte le tecnologie RFID per la gestione della Raccolta dei Rifiuti con oltre 15 anni di specializzazione nel tema della Tariffa Puntuale.

Modelo para implementar pago por generation

 

Durante il Forum internazionale I&S avrà l’occasione di parlare della sua esperienza in uno speech dedicato il giorno giovedì 7 marzo ore 13.00.

Dettagli sul programma

 

Nell’ambito del Programma Operativo
FESR 2014-2020 della Provincia Autonoma di Trento.

Asse 1  – “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”.
Avviso 3 – “Sostegno per l’acquisto di servizi di consulenza e per l’innovazione aziendale”.

DESCRIZIONE PROGETTO
Il progetto fa parte di un programma di innovazione di prodotto e dell’organizzazione che I&S intende intraprendere per essere più competitiva ed essere identificata nel panorama nazionale tra le società leader nella fornitura di tecnologie ICT per la gestione dell’Ambiente/Rifiuti e la raccolta differenziata. Gli interventi nell’ambito del progetto sono stati i seguenti:
–  Innovazione di prodotto.
–  Sviluppo di un piano di marketing strategico ed operativo.
–  Utilizzo di tecnologie open source, open e big data.
–  Aggregazioni e reti di impresa.

Poster A3 Presentazione

Voucher digitalizzazione

Il Voucher digitalizzazione è una misura agevolativa per micro, piccole e medie imprese presenti su tutto il territorio nazionale, che prevede un contributo a fondo perduto tramite adozione di un voucher di importo non superiore ad euro 10 mila e nel limite del 50% del totale delle spese ammissibili.

Il voucher è utilizzabile per l’acquisto di softwarehardware e/o servizi specialistici finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali e all’ ammodernamento tecnologico.

 Le domande per l’ottenimento del contributo dovranno essere presentate dal 30 gennaio al 9 febbraio 2018, utilizzando esclusivamente la procedura informatica accessibile nella sezione

“Voucher digitalizzazione” del sito web del MISE (Ministero dello sviluppo Economico).

La spesa deve essere sostenuta solo dopo la comunicazione dell’avvenuta prenotazione del contributo, ed entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese le imprese sono tenute a presentare la documentazione che successivamente il ministero controllerà prima di determinare l’importo del voucher da erogare.

Richiedi un preventivo Maggiori dettagli

La staff I&S ringrazia tutti i partecipanti al nostro convegno dal titolo

“Decreto TARIP… chiarisce come misurare, semplifica alcuni passaggi ed apre nuove vie… un momento di approfondimento (maggiori info).

Al link a seguire potrete scaricare gli atti del convegno e vedere un breve video. Ci vediamo il prossimo anno ancora più numerosi.

 

Una serie di incontri formativi gratuiti in giro per l’Italia dove andremo a parlare di Raccolta Differenziata e Tariffa Puntuale con un particolare focus su modelli organizzativi vincenti, errori da non commettere e tecnologie da adottare.

Le tappe del Tour 2017

Giovedì 30 Novembre 2017 - Sabaudia (Latina)

DOVE

Hotel OASI di Kufra
Lungomare di Sabaudia 8852 (Latina)

Vedi Mappa
Lunedì 11 Dicembre 2017 - Marsala (Trapani)

DOVE

Hotel OASI di Kufra
Lungomare di Sabaudia 8852 (Latina)

Vedi Mappa

 

Programma

Obiettivo dell’incontro è entrare nel merito dei seguenti argomenti ed informare i partecipanti 

  • Nuovo DM (GU117-22.05.2017) e criteri di misura TARIP;
  • quali sono le bufale più grosse che circolano nel settore?
  • è possibile, nel breve periodo, calare i costi e migliorare il servizio?
  • cosa cambia veramente nell’applicare la TARI.ffa P.untuale;
  • Differenziata > Tariffa > nuova organizzazione > chi deve fare cosa;
  • Modalità e Tecnologie consolidate applicabili.

Chi è I&S Informatica e Servizi

Perché I&S Informatica e Servizi di Trento è credibile e possiamo dire la nostra?

  1. NON commercializziamo né bidoni, né sacchetti, né mezzi e/o attrezzature come calotte, vasche interrate, sistemi mobili di raccolta ma conosciamo pregi e difetti per averli integrati nella Filiera di gestione da oltre 15 anni;
  2. Forniamo solo SOFTWARE già sperimentato e SUPPORTO per gestire l’organizzazione del processo di Filiera: dalla consegna ed accoppiamento utenza\contenitore, fino alla certificazione degli svuotamenti per il calcolo della TariffaTariffa;
  3. Seguiamo più di 200 Comuni in Italia (dal Trentino alla Sicilia) che già applicano da tempo la Tariffa Puntuale o hanno iniziato il processo con successo per arrivare alla tariffazione;
  4. Annoveriamo tra i propri clienti le principali organizzazioni, singole e/o consorziate, premiate da Lega Ambiente e che hanno i costi (dati pubblici) più bassi per il Cittadino in Italia.

 

 

Approfondimenti

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22/05/2017 il decreto sulla misurazione puntuale per la determinazione della parte variabile della tariffa rifiuti (TARIP) del quale da tanto tempo si parla in quanto previsto al comma 667 dell’articolo 1 della legge 147/2013.

La norma è inserita nel gruppo di commi che disciplina la Tari e permette, in alternativa, di adottare una tariffa corrispettiva basata sulla misurazione, cosiddetta puntuale, dei rifiuti urbani e assimilati, conferiti al pubblico servizio. Le esperienze che già si contano sul piano nazionale sono tante: diversi comuni, principalmente della regione Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, da diverso tempo, ben prima della legge 147, applicano la tariffa corrispettiva senza però che una norma ufficiale abbia stabilito i requisiti minimi per definire il metodo di pesatura. Il risultato ha portato a sistemi diversi, più o meno puntuali, la cui sostenibilità, dinanzi a un eventuale giudizio sulla pretesa tariffaria, doveva essere ben argomentato, in presenza della diffusa convinzione di pagare solo per il rifiuto prodotto dal singolo.

Il decreto in breve

Il nuovo DM (GU117-22.05.2017) conferma e sancisce quanto segue:

  • Vale il principio dei «soggetti produttori» e non delle «categorie di produttori».
  • Le singole Utenze Dom e No Dom devono avere un loro codice di univoca identificazione.
  • Possono esistere ed essere gestiti soggetti con conferimenti aggregati (condomini).
  • Il peso diretto è equiparato a quello indiretto (volume x peso specifico della frazione).
  • La RUR è la frazione minima di riferimento da misurare per applicare la TARIP e possono essere effettuate ed usate, ad integrazione del calcolo, anche misure su altre frazioni.
  • Per la misurazione di frazione conferite in centri di raccolta, sono applicabili sistemi di misurazione semplificati e se la misura è riconducibili all’utenza, deve essere considerata.
  • Le misure degli svuotamento di contenitori a volume prefissato (sacchetti e bidoncini) possono essere effettuate con sistemi fissi o mobili e sono ammessi sistemi di misurazione volumetrica.

“La parte fissa, essenziale per garantire il finanziamento del servizio, non può che essere basata sui criteri del 158/99 …” [continua]    FONTE – Carpenedo Cristina